Anno Sociale 2017/2018

Lions Club Agrigento Host

 

THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF LIONS CLUBS

LIONS CLUB AGRIGENTO HOST

* * * * *

“NON LASCIAMOLI SOLI”:

LA SOLIDARIETA’ DEL LIONS CLUB AGRIGENTO HOST CON I DETENUTI:

CONCLUSA LA PRIMA TAPPA

 

Si è conclusa nella mattinata di venerdì 19 gennaio la prima tappa del progetto di solidarietà che i Lions del Club Agrigento Host stanno realizzando con i detenuti della Casa circondariale di Agrigento.

Una rappresentanza dei soci di tale Club, guidata dal suo Presidente Antonio Calamita, come si può vedere nella foto n. 1, ha infatti proceduto alla consegna di quanto il responsabile dell’area trattamentale della struttura Giovanni Giordano aveva suggerito di rendere disponibile ai detenuti che quotidianamente debbono combattere contro il loro principale nemico: l’ozio.

E così, dopo che i Lions, nello scorso dicembre, avevano proceduto, presso il centro commerciale, a raccogliere delle offerte, in cambio della cessione di oggetti resi disponibili dalle famiglie degli stessi soci, è  stato possibile acquistare un grande televisore, un lettore di dvd, tre cyclette, due calcio balilla e 20 poltroncine che saranno messi a disposizione di particolari categorie di detenuti nell’area appositamente realizzata.

Anche 10 di palloni di cuoio sono stati donati per essere utilizzati durante le ore d’aria previste.

Ad accogliere i Lions sono stati, per come si può vedere nella foto n. 2, il direttore della Casa circondariale Aldo Tiralongo ed il funzionario pedagogico giuridico Maria Clotilde Faro.

Per l’occasione sono stati discussi anche altri momenti di intervento solidale che il club service agrigentino intende portare avanti, tra cui un cineforum, con interventi di alcuni Lions, finalizzato ad approfondire con la discussione tra i detenuti alcune tematiche proposte da particolari film.

Nella foto n. 1 da sinistra: il segretario del Club Luigi Ruoppolo, il presidente Antonio Calamita ed il cerimoniere Antonio Sammartino, davanti la Direzione del carcere.

Nella foto n. 2: i rappresentanti del Club con il Direttore della Casa circondariale Aldo Tiralongo e la funzionaria dello stesso Maria Clotilde Faro.

 

19 gennaio 2018

 

Luigi Ruoppolo

I LIONS DEL CLUB DI AGRIGENTO HOST

PER LA DIFESA DELLA CULTURA SCIENTIFICA

SU VACCINAZIONI ED AUTISMO

 

Saranno le dottoresse Gina Bosco, responsabile dell’Unità operativa “Controllo e trattamenti immunologici”, ed Angela Milici, neuropsichiatra infantile e referente del Centro autismo, entrambe in servizio presso l’Unità sanitaria provinciale di Agrigento, a trattare, martedì 5 dicembre, alle ore 16.30, nella scuola “Garibaldi” di via Diodoro Siculo, il tema dei vaccini.

La particolare attualità dell’argomento, anche a seguito dell’entrata in vigore di una recente legge che obbliga al trattamento tutti i bambini, sarà affrontata per fornire, specialmente ai genitori direttamente interessati, una serie di precise informazioni volte ad alimentare il diffondersi di una precisa cultura scientifica.

L’incontro, aperto alla cittadinanza, sarà introdotto dalla dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “Agrigento centro”, Antonella Rizzo Pinna, e dal Presidente del Lions Club Agrigento Host, Antonio Calamita, che ha organizzato la manifestazione nell’ambito del tema di studio nazionale che i Lions club italiani hanno quest’anno scelto.

 

3 dicembre 2017

                                                                                                                                                                         Luigi Ruoppolo

 

CONCLUSA LA PRIMA FASE DEL CONCORSO LIONS

“UN POSTER PER LA PACE”

 

 

Si è conclusa in questi giorni la fase locale del concorso “Un poster per la pace”, promosso annualmente dall’associazione internazionale dei Lions clubs per sensibilizzare i più giovani al fondamentale valore della pace. 

Per quest’edizione il Lions Club Agrigento Host ha individuato l’Istituto scolastico comprensivo “Agrigento Centro” per far misurare gli alunni di età compresa tra 11 e 13 anni sul tema specifico “Il futuro della pace”.

Al termine della selezione degli oltre duecentocinquanta elaborati, curata da un’apposta giuria costituita dalla dirigente scolastica Antonella Rizzo Pinna, dagli insegnanti Cinzia Burceri, Paola Fucà e Giovanni Tedesco, nonché dal Presidente del Lions Club Agrigento Host Antonio Calamita e dal delegato Lion Giuseppe Caramazza, è risultato vincitore e parteciperà alla fase regionale del concorso, il disegno di Giulia Quattrocchi, della terza classe, sezione D, della scuola media “Pirandello”.

Al secondo ed al terzo posto si sono classificati gli elaborati prodotti rispettivamente da Anastasia Sajeva, della stessa classe della vincitrice, e da Lucrezia Morreale, alunna della prima classe, sezione F, della scuola media “Garibaldi”.

I disegni verranno esposti in un’apposita mostra che sarà allestita prossimamente.

 

Foto 1: Il disegno vincitore di Giulia Quattrocchi.

Foto 2: Un momento della selezione con alcuni componenti della commissione giudicatrice.

 

22 novembre 2017

 

Luigi Ruoppolo

 

Con la partecipazione del Sindaco e del I Vice Governatore

aperto l’anno sociale del Lions Club Agrigento Host

 

 

Domenica 24 settembre, il Lions Club Agrigento Host ha ufficialmente iniziato la propria attività per l’anno sociale 2017-2018.

Per l’occasione il presidente Antonio Calamita ha presentato le iniziative programmate che erano state approvate, insieme al bilancio di previsione, dall’apposita assemblea dei soci prima riunitasi.

In particolare l’attenzione del sodalizio agrigentino sarà rivolta ai giovani sensibilizzandoli all’importanza dello sport quale veicolo di valori, attraverso tornei studenteschi, cineforum con testimonial, la 15a edizione della Mezza maratona della Concordia il prossimo 4 marzo, il 2° Bike tour trophy, la collocazione di canestri da basket nella Villa “Bonfiglio”, l’attenzione alla pratica sportiva tra i disabili, etc.

Né di minor valore sarà l’impegno tra la popolazione scolastica con l’annuale svolgimento del concorso “Un poster per la pace”, una corretta informazione sulle vaccinazioni, gli screening sulla vista e su varie patologie, etc.

E comunque ciò che caratterizzerà la presenza del Club nel territorio sarà l’intervento di recupero urbano nella via Bentivegna, in collaborazione con pubbliche amministrazioni, ordini professionali ed aziende.

All’esposizione di questo programma di servizio ha fatto eco il Sindaco Calogero Firetto che, citando un recente intervento del Club nel centro storico, volto a favorirne la visita, ha sottolineato come il ruolo dei club service, sempre attuale, sia stato antesignano nella diffusione degli interventi oggi definiti di protagonismo civico, dovuti anche ad una strutturale sofferenza della situazione finanziaria degli enti locali.

La serata, che ha registrato pure l’ammissione quale nuovo socio di Francesco Picarella, presidente di Federalberghi e della Confcommercio, è stata conclusa dal primo Vice Governatore del distretto siciliano dei Lions, Vincenzo Leone, che si è soffermato sul ruolo di sussidiarietà svolto dai Lions Clubs la cui presenza deve essere sempre più caratterizzata dal fare concreto.

Gradito ospite è stato l’attore Sebastiano Lo Monaco, direttore artistico del “Pirandello”, che non ha mancato di sottolineare l’importanza della partecipazione alla prossima stagione teatrale.

 

25 settembre 2017

                                                                                                                                                                                                                           Luigi Ruoppolo

Costituito ad Agrigento il Leo Club presieduto da Annibale Milazzo.

Antonio Calamita nuovo presidente del Lions Club Agrigento Host

 

 

 

 

 

Diciotto giovani, di età compresa tra i ventuno ed in ventotto anni, hanno costituito il Leo Club Agrigento Host, sponsorizzato dal Lions Club Agrigento Host.

E così lunedì sera è avvenuta la cerimonia ufficiale della costituzione: i giovani Leo, unitamente al presidente del distretto siciliano Leo Giulia Calamunci, al governatore del distretto siciliano Lions Vincenzo Spata ed al presidente del Lions Club Agrigento Host Giantony Ilardo, hanno firmato la charter ricevuta dalla sede centrale statunitense dell’associazione internazionale, alla presenza del vice presidente distrettuale Leo Walter Mavica, della chairperson distrettuale Leo Gabriella Giacinti, del past governatore Valerio Contrafatto, del secondo vice governatore eletto Angelo Collura, del presidente della circoscrizione agrigentina Antonio Garufo e di quello zonale Gioacchino Cimino.

Per l’occasione il presidente del club rinato dopo qualche decennio, Annibale Milazzo, ha tracciato le linee dell’impegno di servizio lungo le quali questo gruppo di giovani si spenderà, nel rispetto delle indicazioni generali dell’associazione internazionale, ma con particolare attenzione alle esigenze di solidarietà del territorio e qualificandosi anche in riferimento al patrimonio culturale cittadino.

Nel corso della serata sono stati inoltre consegnati due Melvin Jones al Lion Alfonso Gueli, che da alcuni anni realizza, con una compagnia formata prevalentemente da Lions, delle rappresentazioni teatrali, ed al presidente uscente Lion Giantony Ilardo.

Nel suo intervento quest’ultimo, dopo aver evidenziato come quest’anno il Lions Club Agrigento Host si sia impegnato su tutte e quattro le tematiche di service scelte dal lionismo a conclusione dei suoi primi cento anni di storia (giovani, fame, ambiente, vista), si è soffermato sulle tre qualificanti iniziative realizzate in favore del territorio: oltre alla costituzione del Leo Club Agrigento Host, che darà nuova linfa al servizio dei Lions e dei Leo, il primo Bike Tour Trophy Akragas – trofeo ciclistico del Mediterraneo, la manifestazione di ciclismo svoltasi il 23 aprile in collaborazione con l’associazione ASD Concordia, destinata ad incentivare il turismo sportivo, e Way Finding Agrigento, il sistema innovativo di guida ai percorsi pedonali per la valorizzazione del centro storico e per l’incentivazione del turismo culturale, realizzato con la condivisione delle maggiori istituzioni cittadine, donato dal Club alla Città di Agrigento ed inaugurato il 7 giugno in occasione del centenario dell’associazione internazionale dei Lions Clubs.

Durante la serata è avvenuta anche l’ammissione di un nuovo socio, Giuseppe Caramazza, funzionario presso il polo universitario agrigentino e socio fondatore dell’associazione “La porta di Mef onlus”, impegnata in favore delle famiglie con disabili, e quindi il passaggio delle consegne al nuovo presidente del Lions Club Agrigento Host per l’anno sociale 2017/2018, il geologo Antonio Calamita, che sarà collaborato, oltre che dal consiglio direttivo, dal segretario Luigi Ruoppolo, dal tesoriere Gaetano Gucciardo e dal cerimoniere Antonio Sammartino.

 

28 giugno 2017